Diego Perrone

Being
a frog

Marmo bianco delle Alpi Apuane e pittura ad aerografo
Dimensione installazione: 103 x 65 x 200 cm
Produzione/Collezione Aeroporti di Roma
Courtesy dell’artista e Galleria Massimo De Carlo, Milano/Londra/Hong Kong

La tensione e lo slancio di una rana al momento del salto sono al centro di quest’opera, Being a Frog. L’anatomia dell’animale è rivisitata dall’artista in maniera inconsueta e straniante, in linea con un approccio che tende a cogliere il lato oscuro delle cose: la rana per l’artista è frutto dell’atto di scolpire e di quello di dipingere, presentandosi come un bassorilievo dipinto ad aerografo e mettendo in evidenza le diverse qualità del marmo. Ne nasce un “tentativo di volo” paradossale, che sfida la gravità e si proietta verso una dimensione ascensionale.

VOTA
4+

L'artista

Diego Perrone

Nato ad Asti nel 1970, vive e lavora a Milano.

Il lavoro di Diego Perrone crea suggestioni con immagini che trasmettono al pubblico il senso incombente della storia. I suoi esercizi di pensiero si traducono in fotografie, sculture e video in cui unisce la leggerezza dell’ironia alla pesantezza di riflessioni immanenti, come il passare del tempo e la precarietà della vita. I suoi personaggi non sono mai spettacolari, ma svelati nella loro umanità più profonda.

Si confronta con l’inafferrabilità dello spazio e del tempo e si sofferma su imprese “ciclopiche”, come scavare buchi e catturarne il vuoto, costruire una campana con catrame fuso, perché il suo interesse ricade su tematiche ingombranti come la vita, la vecchiaia e la morte o la piccolezza dell’uomo di fronte al cosmo.

La forza dell’artista risiede nel creare immagini potenti che guardate da vicino fanno scorgere forme e organismi metafisici sospesi.

Tra le sue recenti mostre, ricordiamo: Museion, Bolzano; Casey Kaplan, New York; Musée d’Art Contemporain, Bordeaux; Biennale di Venezia; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Museum of Contemporary Art, Chicago; New Museum, New York; Berlin Biennale for Contemporary Art; Triennale India; Moscow Biennale of Contemporary Art, Moscow; Centre Pompidou, Paris; Fondazione Trussardi, Milano; MART, Trento; PS1, New York.