Alda Marina Iacoianni

Tempo

Marmo bianco delle Alpi Apuane e acciaio
Dimensione installazione: 136 x 173 x 150 cm
Produzione/Collezione Aeroporti di Roma
Courtesy dell’artista

Il rapporto di Alda Marina Iacoianni con il marmo risale alla frequentazione dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove l’artista ha potuto approfondire la conoscenza di questa materia e poi decidere di investigare il campo della performance e della collaborazione con altri artisti.

Interessata a indagare e a mettere in discussione le qualità del marmo, Alda Marina Iacoianni ha concepito un’opera legata al concetto della sospensione del “tempo”; una bolla nell’atto di esplodere che emerge dal blocco, come un movimento generato da una forza interna alla materia stessa.

L’artista scioglie così la rigidità della materia in una forma liquida, metafora di un’energia capace di trasformarsi e rinnovarsi, ispirata agli studi di Leonardo sulle onde.

VOTA
48+

L'artista

Alda Marina Iacoianni

Nata nel 1986 in Romania. Vive e lavora a Montecatini Terme e Pietrasanta.

Il rapporto di Alda Marina Iacoianni con il marmo risale alla frequentazione dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove l’artista ha potuto approfondire la conoscenza di questa materia e poi decidere di investigare il campo della performance e della collaborazione con altri artisti.

Tra le sue recenti mostre, ricordiamo: Nuovi Orizzonti, Pietrasanta, 2018; Studio Stagetti, 2016; TU35, Museo Pecci, Prato, 2016.